ITEXST Russia Srl  ООО «ИТEКСТ Руссия» 

ITEXST Russia Srl (ООО «ИТEКСТ Руссия») è stata costituita il 30 settembre 2019 per gestire il portale e-commerce (marketplace) www.itexst.ru. ITEXST (ITalian EXcellence STore) è una piattaforma web che promuove e veicola attivamente la vendita e la consegna diretta di prodotti Made in Italy, esclusivamente a privati residenti sul territorio della Federazione russa e/o nei paesi facenti parte dell’Unione doganale euroasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan) ...

1

LA PIATTAFORMA MARKETPLACE

Inizialmente creata come classica piattaforma di e-commerce per la commercializzazione di prodotti già importati sul territorio russo, dal mese di settembre 2020 è diventata un vero e proprio Marketplace. La nuova declinazione, destinata prevalentemente alla vendita B2C, si sviluppa in più sezioni, ciascuna dedicata ad un settore merceologico specifico. Il progetto è fortemente sostenuto dalle richieste di molte aziende che hanno già sperimentato la difficoltà di raggiungere direttamente il consumatore russo, attraverso i propri negozi on line, ma anche da parte di quei produttori, che a causa delle barriere doganali e delle problematiche relative alla certificazione, ritengono affrettato investire nei normali canali distributivi offline senza aver prima avuto un feedback diretto dai potenziali clienti russi. 
In Russia il fatturato dell’e-commerce cross-border ha avuto una impennata fortissima nel 2019 superando gli 8 miliardi di Euro. Anche le principali piattaforme russe ormai hanno una sezione sempre più ampia dedicata ai prodotti da ricevere direttamente da Paesi esteri. Si tratta di prodotti per lo più provenienti dalla Cina (60%) e il rimanente diviso tra USA e UE. In generale ormai quasi il 70% dei consumatori russi è abituato a comprare su store esteri, prediligendo quelli con i migliori servizi di customer care e logistica. 
Anche ITEXST.ru sfrutta l’opportunità data dal Codice doganale dell’Unione doganale euroasiatica che consente al privato di sdoganare senza pagare dazi, Iva e senza particolari formalità merce per uso personale per un massimo di 31 kg e 200 Euro per singola spedizione, e questo per prodotti anche non in possesso delle certificazioni necessarie per entrare nei canali distributivi offline autorizzati. 
Per garantire al massimo l’utente finale, ITEXST impiega le stesse strutture di logistica utilizzate dai più importanti operatori del settore, dando comunque la possibilità all’utente di utilizzare anche le Poste russe. Viene garantita la tracciatura elettronica della spedizione, l’assicurazione e la consegna entro 20 gg. nel punto più lontano del vastissimo territorio russo. Il partner logistico di ITEXST, che ha il magazzino di consolidamento a Milano, gestisce direttamente lo sdoganamento per il cliente finale e la consegna sia attraverso 3.000 punti di ritiro in Russia, Ucraina, Bielorussia e Kazakhstan sia direttamente presso il domicilio del cliente. I tempi di consegna variano dai 5-7 giorni per Mosca o San Pietroburgo ai 14-20 giorni per le altre destinazioni sul territorio russo. 
2

LE CATEGORIE

- bio_itexst: prodotti biologici e naturali (integratori alimentari, benessere e salute, sport e performance, cosmetici, erboristeria, altro ..)  
- moda_itexst: accessori fashion (calzature, borse e pelletteria, bigiotteria, prodotti per pulizia calzature, altro ..)
- pet_itexst: prodotti per animali domestici (alimentazione, accessori, igiene e cura, altro ..)
- house_itexst: casalinghi e articoli da giardino (hobby e bricolage, decorazioni, pulizie, tessili, illuminazione, stoviglie, utensili, altro ..)
- baby_itexst: prodotti per infanzia (moda baby, giochi e giocattoli, benessere, altro ..) 
- book_itexst: libri (libri per bambini, audiolibri, corsi di lingua italiana, casa hobby e cucina, guide turistiche e viaggi, dizionari enciclopedie, altro ..)
- beauty_itexst: beauty and personal care (cosmetici bio, viso e corpo, capelli, profumi e deodoranti, bambino, uomo, solari, articoli da bagno, altro ..)
- food_itexst: prodotti alimentari confezionati (prodotti tipici regionali, vegetariani e vegani, senza glutine, dolci, conserve e condimenti, olio e aceto, eccellenze gastronomiche, altro ..)


 
1

I VENDITORI

Il produttore interessato a utilizzare questo strumento, che chiameremo di seguito “Venditore”, una volta definita fra quelle a disposizione la categoria più adatta per i propri prodotti – o più di una – si deve registrare e creare un proprio account riservato, utile a gestire autonomamente il proprio profilo di vendita. Con la registrazione e la corresponsione di un piccolo abbonamento mensile, è consentito l’inserimento per la vendita di un numero illimitato di prodotti. Le commissioni di vendita sono diverse per ogni categoria di prodotto.
Attraverso il proprio account, l’associato potrà caricare i codici prodotto, le immagini e la descrizione in base alle regole tecniche previste da ITEXST. Potrà inoltre definire il prezzo del prodotto, eventuali sconti, l’abbinamento con altri prodotti e l’attribuzione o meno del costo per le spese di trasporto e consegna che gli saranno detratte al costo.
2

Il Venditore ..

viene informato direttamente, sempre attraverso il suo account, riguardo agli ordini ricevuti e riceve immediatamente tutti i dati per predisporre l’etichettatura del prodotto e la compilazione dei documenti doganali. Nei termini previsti dal contratto, la merce deve essere recapitata presso il centro di consolidamento di Milano. Tutta la successiva gestione dell’ordine, compreso l’invio in Russia, lo sdoganamento e la consegna al cliente finale, sono a carico di ITEXST. Il pagamento della merce, detratta la commissione spettante a ITEXST, viene depositato regolarmente - entro i primi 5 giorni lavorativi del mese successivo a quello di competenza - sul conto corrente del Venditore indicato nell’account. Il Venditore può decidere se partecipare a campagne di vendita e offerte promozionali, volta per volta proposte sulla piattaforma ITEXST, oppure richiedere un proprio spazio riservato per la pubblicità del brand o dei singoli prodotti.
La diffusione della piattaforma è sostenuta non solo da un piano integrato di Web marketing, con collaboratori specializzati che operano giornalmente nell’ambito di una strategia SEM, ma soprattutto da un ampio investimento nell’utilizzo dei social network. Dopo una accurata selezione degli influencer migliori per settore di appartenenza, ITEXST ha già sottoscritto un centinaio di rapporti di collaborazione, mentre continuano le attività di ricerca e presa di contatto da parte del manager PR, sulle varie piattaforme locali. 

       Per ottenere maggiori informazioni circa i vantaggi, i costi e le modalità di iscrizione come Venditore sulla piattaforma itexst.ru scrivi a   seller@itexst.ru   o vai su questa pagina del sito 

INTERNET in RUSSIA

  • La Russia è, con i suoi oltre 17 milioni di km quadrati e 11 fusi orari, il Paese più vasto al mondo ed è evidente che un approccio commerciale non può non tenere conto di una adeguata strategia digitale. Con 118 milioni di utenti al giorno, la Russia occupa il 7° posto al mondo come maggior numero di connessioni e l’83% di questi utilizza l’e-commerce. Gli esperti stimano per il 2023 un fatturato di almeno 46 miliardi di Euro.  
  • Il settore ha avuto un improvviso forte sviluppo durante il recente periodo di lockdown, registrando un incremento generale nelle vendite vicino al 40% e che per alcuni settori è stato stimato del 120%. Visto il forte incremento della domanda, per mantenere le già ottime modalità e tempistiche di consegna, alle quali il consumatore russo è ormai abituato, sono stati fatti tempestivamente importanti investimenti da parte di tutti gli operatori del settore della logistica. 
  • Molti produttori italiani, che già operano sul mercato europeo con le vendite online, sono interessati ad ampliare il proprio mercato verso i consumatori russi, tuttavia nella quasi totalità dei casi, l’approccio che prevede la sola implementazione di una sezione in russo del proprio sito non ha dato i risultati sperati. Le motivazioni di questa mancanza di riscontro sono almeno due: l’insufficiente visibilità sul territorio target ed i problemi logistici dovuti alla vastità del Paese; a queste difficoltà, si aggiungono poi, le restrizioni dovute alle normative doganali russe.  
  • Hosting in Russia 
  • Circa la necessità di avere l’hosting sul territorio sono diversi i motivi che rendono quasi obbligatorio prendere in considerazione lo scenario digitale locale. Innanzitutto si deve tenere conto che il funzionamento delle piattaforme in Russia non è proprio corrispondente a quanto generalmente utilizzato in Europa, in particolare per quanto riguarda i motori di ricerca e i social network. Sintetizziamone gli aspetti principali: 
  • I motori di ricerca russi, che superano ampiamente l’utilizzo di Google, danno maggiore rilevanza ai domini locali .ru. Yandex ad esempio, è il principale motore di ricerca con oltre metà delle quote di mercato ed è affiancato da Mail.ru e da Rambler.ru. Yandex è indispensabile per poter fare business localmente e farsi trovare nelle prime posizioni della SERP o nei banner pubblicitari. Predilige domini geo-localizzati e determinati plug-in, in quanto considerati più autorevoli. Gli algoritmi sono ottimizzati con fattori commerciali locali e i testi in russo, inoltre per essere indicizzati più agevolmente, devono rispettare un determinato stile SEO friendly. Tra gli strumenti utilizzati ci sono Yandex Direct (piattaforma dedicata all’ADV) e Yandex Webmaster (piattaforma per indicizzare il sito e controllarne il ranking sulla SERP); 
  • Un server hosting con IP locale ha una risposta più veloce e quindi viene favorito nell’indicizzazione; 
  • Perché il sito abbia la precedenza su quelli in lingue diverse la lingua russa deve essere impostata come principale; 
  • Google.ru non considererà prioritario un sito segnalato per nazione principale estera anche se il sito è tradotto in russo;  
  • Visto che anche in Russia i social network influiscono profondamente sui comportamenti e sugli acquisti degli utenti, il sito avrà più popolarità e riceverà più visite se parallelamente viene pianificata una campagna SMM (Social Media Marketing).  
  • La scelta di un hosting provider locale con server dedicato conformemente alla norma sulla legge per la privacy è molto importante, perché offre il vantaggio di potere raccogliere dati sensibili sui visitatori; per legge questi dati possono essere salvati esclusivamente su server certificati e ospitati nella Federazione Russa. Dal primo settembre 2015 è in vigore in Russia la legge № 152- FZ per la quale, individui ed entità legali che facciano uso di dati personali di cittadini russi, sono obbligati ad immagazzinare queste informazioni su server localizzati in territorio russo. Le attività di e-commerce che hanno sede all’estero ma fanno uso di dati personali di cittadini russi, sono soggette a tale legge. La legge № 152- FZ sancisce inoltre l’obbligo di registrare i dati personali dei cittadini russi solo dopo aver ottenuto il loro esplicito consenso, garantendo la loro protezione e privacy. E’ concesso alle società straniere di “spostare” i dati personali dei clienti russi su server all’estero, solo se tali dati sono già stati registrati su server situati in Russia.
contacts
  • uffici
  • showroom
  • magazzino

policy
  • cookies policy
  • privacy policy
  • copyright
departments
  • sales
  • compliance
  • logistic
downloads
  • certificazioni
  • schede tecniche
  • report

Mobirise site software - Find out